Windows 10 1809: nuova patch per Slow e RP Ring, build 17763.104

Windows 10 1809 “October 2018 Update” riceve un nuovo aggiornamento cumulativo per gli Insider di Slow e Release Preview Ring.

Windows 10 1809 "October 2018 Update" riceve un nuovo aggiornamento cumulativo per gli Insider di Slow e Release Preview Ring. La patch, codice KB4464455, porta il numero build a 17763.104; prevedibilmente non ci sono nuove funzionalità, solo correzioni di alcuni bug, ovvero:

  • visualizzazione di informazioni errate nella sezione Processi del task manager
  • malfunzionamento degli IME nel primo processo di Edge avviato in una sessione
  • applicazioni non funzionanti dopo il risveglio dal Connected Standby
  • vari problemi di incompatibilità tra antivirus di terze parti e software di virtualizzazione
  • driver incompatibili

La patch è in distribuzione da diverse ore su Windows Update. Tutti gli Insider iscritti nei Ring segnalati sopra dovrebbero riceverla entro poco. Ricordiamo che, allo stato attuale, la distribuzione di Windows 10 1809 è ancora sospesa per gli utenti regolari.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Addio a Paul Allen, cofondatore di Microsoft e filantropo

La malattia che aveva sconfitto a più riprese nel corso della sua vita ha vinto la battaglia finale. Allen è morto all’età di 65 anni

Paul Allen, cofondatore di Microsoft insieme a Bill Gates, è morto oggi all'età di 65 anni a causa di complicazioni legate al linfoma non Hodgkin. Ne dà notizia per conto della famiglia Vulcan, la società che gestisce le sue attività, comprese quelle filantropiche. All'inizio di ottobre Allen aveva comunicato su Twitter che la malattia era tornata: era la stessa che nel 1983 lo aveva costretto a lasciare Microsoft e che aveva a più riprese sconfitto (l'ultima nel 2009). La sorella di Paul Allen ha rilasciato la seguente dichiarazione a nome della famiglia:

Mio fratello era un individuo straordinario sotto ogni punto di vista. Mentre la maggior parte delle persone lo conosceva come tecnologo e filantropo, per noi era un fratello, uno zio molto amato e un amico eccezionale. La famiglia e gli amici di Paul sono stati benedetti dal suo umorismo, calore, dalla sua generosità e dal profondo interessamento. Nonostante tutti i suoi impegni, ha trovato sempre tempo per la famiglia e gli amici. In questo momento di perdita e dolore per noi - e per così tanti altri - siamo profondamente grati per la cura e la premura che ha dimostrato ogni giorno.

Non è mancato il commento di Satya Nadella, CEO di Microsoft.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 799 euro oppure da ePrice a 898 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Windows 10, patch per correggere il Bug Check sui sistemi HP

Il problema della patch di Microsoft è che funziona solo se il sistema non è mai stato riavviato. In caso contrario, bisogna procedere con la rimozione manuale del driver.

Su Windows Update è disponibile una patch che risolve il problema di schermata blu con messaggio di errore WDF_VIOLATION comparso su diversi sistemi, specialmente HP, dopo la pubblicazione degli ultimi aggiornamenti cumulativi per Windows 10 1803 e 1809. La patch altro non fa che rimuovere HpqKbFiltr.sys, il driver responsabile del crash (è per le tastiere, il che spiega perché può capitare anche su sistemi di altre marche).

La patch è contraddistinta dal codice KB4468304, e si può anche scaricare manualmente dal Catalogo Aggiornamenti Microsoft

Il problema della patch di Microsoft è che funziona solo se il sistema non è mai stato riavviato dopo l'installazione degli aggiornamenti del Patch Tuesday: in caso contrario, la schermata blu è sistematica in fase di boot, quindi non si riesce ad accedere al sistema. In questa situazione, vale la soluzione scoperta quasi subito dagli utenti che vi avevamo segnalato a suo tempo: ovvero la rimozione manuale del driver dall'ambiente di ripristino. Windows 10 dovrebbe offrirlo automaticamente se si accorge che non riesce ad avviarsi, in alternativa è possibile creare una chiavetta/DVD, che poi è la stessa da cui si può fare un'installazione pulita di Windows 10, con il tool ufficiale.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 575 euro oppure da ePrice a 719 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Windows 10 1809: risolti i malfunzionamenti con l’audio

Sembra non esserci pace per l’ultimo aggiornamento rilasciato da Microsoft per Windows 10: alcuni utenti segnalano malfunzionamenti anche con l’audio.

Aggiornamento 15/10:

Microsoft ha rilasciato un aggiornamento correttivo (KB4468550) che risolve il problema. Può essere scaricato tramite Windows Update o anche manualmente collegandosi alla pagina ufficiale. Come precisato nella pagina di supporto, il problema audio si verifica dopo l'installazione dei driver Intel Smart Sound Tecnology tramite Windows Update o manualmente.

Articolo originale - 13 ottobre


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 799 euro oppure da ePrice a 898 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Windows 10: le ultime patch causano schermata blu su diversi sistemi

Il messaggio di errore è WDF_VIOLATION, il che suggerisce un problema con il Windows Driver Framework. Pare che una soluzione temporanea sia di cancellare il file HpqKbFiltr.sys, almeno su computer…

Svariati utenti riportano che gli ultimi aggiornamenti cumulativi per le versioni più recenti di Windows 10, rilasciati questo martedì, causano una schermata di Bug Check (la schermata blu nota "amichevolmente" con il nome di BSOD o Blue Screen Of Death) in fase di avvio, rendendo il dispositivo fondamentalmente inutilizzabile.

Il messaggio di errore è WDF_VIOLATION, il che suggerisce un problema con il Windows Driver Framework. Pare che una soluzione temporanea sia di cancellare il file HpqKbFiltr.sys, almeno su computer HP.

Il grosso delle segnalazioni riguarda le patch per Windows 10 1803 e 1809 su computer HP (soprattutto workstation), ma un utente riporta che il supporto tecnico di Microsoft ha confermato che il problema riguarda anche sistemi di altre marche. Sempre il supporto tecnico dice che la distribuzione degli aggiornamenti cumulativi è stata sospesa, e che gli sviluppatori della società sono già al lavoro per risolvere.


Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 479 euro oppure da ePrice a 653 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Microsoft brevetta un dispositivo pieghevole con un unico display

Le configurazioni possibili con questo dispositivo sono solo aperto (a 180 gradi) e chiuso (0 gradi); per ragioni di eccessiva deformazione del pannello, non si potrà quindi aprire a 360 gradi.

Finora i brevetti relativi a Surface Andromeda, il "mitico" dispositivo tascabile pieghevole di Microsoft, hanno sempre illustrato un form factor con due pannelli affiancati e indipendenti tra loro. Quello pubblicato oggi dall'ufficio brevetti statunitense, invece, immagina un dispositivo che di schermo ne ha uno solo, flessibile/pieghevole. Il collegamento con Andromeda non è del tutto scontato: potrebbe anche trattarsi di un dispositivo completamente diverso. Magari addirittura un portatile o comunque un "computer", nell'accezione ampia del termine

Il brevetto spiega molto nel dettaglio il meccanismo che permette al dispositivo di chiudersi a libro ed evitare danni al display pieghevole. Rispetto a quanto previsto dal prodotto con due display separati, le configurazioni possibili con questo dispositivo sono solo aperto (a 180 gradi) e chiuso (0 gradi); per ragioni di eccessiva deformazione del pannello, non si potrà quindi aprire a 360 gradi.

Vale il solito monito per cui la corrispondenza tra la pubblicazione di un brevetto e la realizzazione di un dispositivo reale non è sempre garantita - anzi, la realtà è che si verifica relativamente di rado. In ogni caso, è interessante osservare come questo brevetto sia più recente degli altri: è stato depositato a luglio 2017, mentre i principali noti finora risalgono ad almeno un anno prima.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Windows 10 1809: “Pulizia Disco” ora può cancellare anche la cartella Download

Microsoft aggiorna silenziosamente la vecchia utility Win32.

Windows 10 1809 "October 2018 Update" ha una novità non documentata ma che è bene tenere presente: la vecchia utility di Pulizia disco - quella Win32 che il sistema ha ereditato dai tempi di Windows 7 e precedenti - ora può cancellare anche la cartella dei download.

Non è selezionata per default, il che significa che se si apre semplicemente il tool e si puliscono le categorie predefinite non cambia nulla rispetto al passato. Ma se si selezionano distrattamente tutte le categorie senza fare attenzione, si rischia di eliminare file che non andavano cancellati. Meglio che lo sappiate, insomma, prima di fare la stessa fine di questo povero utente Twitter.

Microsoft sta lavorando duramente per rimpiazzare questi strumenti obsoleti con controparti più attuali e aggiornate. L'erede di Pulizia disco, per esempio, è Sensore memoria, a cui si accede dall'app Impostazioni. Sensore memoria consente la cancellazione della cartella Download già da diverso tempo.


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 425 euro oppure da ePrice a 473 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Microsoft rende open-source 60k brevetti. Fine delle royalty su Android?

La Open Invention Network è una coalizione di società e singoli inventori il cui scopo è proteggere Linux da azioni legali sui brevetti. I membri della OIN hanno accesso e diritto di sfruttamento…

Microsoft ha reso open-source parte della sua libreria di brevetti entrando a far parte della Open Invention Network, una coalizione di società e singoli inventori il cui scopo è proteggere Linux da azioni legali sui brevetti. I membri della OIN hanno accesso e diritto di sfruttamento incondizionato sia dei brevetti di proprietà dell'associazione stessa, sia di quelli degli altri membri, senza pagare royalty.

Microsoft ha messo a disposizione oltre 60.000 brevetti. Non rappresentano la totalità del suo portfolio: ci sono alcune eccezioni, in particolare codice di Windows e delle app precaricate. Ma ci sono tecnologie relative ad Android, al kernel Linux e molto altro ancora. È un grande passo avanti per la community open-source, con cui Redmond ha avuto trascorsi piuttosto burrascosi; e in ultimo per tutti gli sviluppatori.

In passato, Microsoft ha usato i propri brevetti per guadagnare denaro con Android ricevendo royalty dai produttori di dispositivi. Leggendo le condizioni a cui devono sottostare i membri della OIN, sembra piuttosto ovvio che questi accordi di sfruttamento dei brevetti decadranno - posto naturalmente che anche l'altra parte faccia parte della OIN. Per il momento non ci sono annunci ufficiali e definitivi da parte di Microsoft o altri, ma è uno scenario plausibile.


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 425 euro oppure da ePrice a 473 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Patch Tuesday per Windows 7, 8 e 10. Risolto il bug dei file cancellati in W10 1809

Il problema ha colpito lo 0,01 per cento di coloro che hanno aggiornato a Windows 10 1809, che sono già pochi: la distribuzione automatica dell’aggiornamento non era ancora iniziata

Il Patch Tuesday ha portato, come sempre, aggiornamenti cumulativi per tutte le versioni supportate di Windows, tra cui svariati aggiornamenti funzionali di Windows 10, Windows 7 e Windows 8.1. Il dato più importante è che è stato risolto il problema dei dati cancellati su Windows 10 1809 "October 2018 Update".

Microsoft ha scoperto la causa, legata allo spostamento della cartella documenti dalla posizione predefinita. Nuove build sono state rilasciate nei ring Slow e Release Preview per gli Insider. Per il momento, la distribuzione di Windows 10 1809 è ancora sospesa, in attesa di valutare la stabilità delle build Insider. Per chi ha già aggiornato è comunque disponibile una patch correttiva.

Microsoft osserva che il problema ha colpito lo 0,01 per cento di coloro che hanno aggiornato a Windows 10 1809, che sono già pochi: la distribuzione automatica dell'aggiornamento non era ancora iniziata, compariva solo a chi lo cercava manualmente in Windows Update. Per chiunque abbia perso dati, si ricorda che il personale Microsoft è disponibile per cercare di recuperarli (maggiori informazioni qui).


Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 425 euro oppure da ePrice a 488 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Microsoft Sticky Notes: app Android/iOS e sync con OneNote e Outlook in arrivo

Sticky Notes 3.0 sarà distribuito con un aggiornamento funzionale di Windows 10. È chiaramente troppo tardi per RS5, ma nei piani della società potrebbe arrivare con quello successivo, previsto per…

Aggiornamento 09/10

Sticky Notes arriverà su Android e iOS, è ufficiale. Lo stesso sviluppatore che aveva annunciato a suo tempo l'arrivo della versione 3.0 l'ha detto espressamente su Twitter, aggiungendo che sarà implementata anche la sincronizzazione con OneNote e Outlook. Per quanto riguarda le tempistiche, dobbiamo accontentarci del caro vecchio "Soon".