Mi Mix 2S comincia a ricevere Android 9 Pie stabile: è il primo tra gli Xiaomi

Mi Mix 2S si appresta a ricevere Android 9 Pie in versione stabile. L’annuncio arriva direttamente dai canali social di Xiaomi, in particolare dalla pagina Facebook della società

Mi Mix 2S si appresta a ricevere Android 9 Pie in versione stabile. L'annuncio arriva direttamente dai canali social di Xiaomi, in particolare dalla pagina Facebook della società, sulla quale è stata condivisa l'immagine che potete vedere in apertura. Mi Mix 2S è stato uno dei primi smartphone in assoluto ad avere accesso alle prime build di Android Pie, grazie alla sua inclusione all'interno del programma beta che ha varcato, per la prima volta, i confini dei classici Nexus/Pixel.

Oggi Xiaomi annuncia l'arrivo della versione stabile, probabilmente via OTA, questo proprio grazie al lavoro svolto nel corso degli ultimi mesi grazie al programma beta. Ora ci attendiamo che la notifica di aggiornamento arrivi ai primi dispositivi e che Xiaomi cominci a lavorare per le build dedicate anche a Xiaomi Mi 8 e a molti altri dispositivi, compresi quelli appartenenti al programma Android One, come i nuovi Mi A2 e A2 Lite.

Video

(aggiornamento del 16 October 2018, ore 14:36)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi Mix 3 sarà presentato il 25 ottobre | Ufficiale

Xiaomi solleverà il sipario sul prossimo top gamma della linea Mi Mix il 25 ottobre prossimo a Pechino

Xiaomi Mi Mix 3 è prossimo all'esordio sul mercato ma, contrariamente a quanto emerso nelle settimane scorse, la presentazione non si è tenuta ieri (15 ottobre) ma è fissata per il 25 ottobre prossimo. In questo caso l'informazione non è suscettibile di interpretazioni: è contenuta in un teaser pubblicato oggi dall'account Weibo ufficiale del produttore cinese - quindi si tratta di una fonte diretta.

Anche il contenuto del messaggio è decisamente eloquente: in basso si può notare la data dell'evento e al centro il nome del terminale racchiuso all'interno della sagoma di uno smartphone che lascia intravedere quello che sarà uno dei principali tratti distintivi del device, ovvero il meccanismo scorrevole che permette di massimizzare la superficie dello schermo, senza ricorrere al notch (era stato svelato ufficialmente dal Presidente e cofondatore di Xiaomi Lin Bin alla fine di agosto ed è apparso in un video leaked all'inizio di settembre).

Il messaggio che accompagna la pubblicazione dell'immagine teaser pone l'accento proprio sullo schermo, ricordando come due anni fa l'azienda sia riuscita a creare uno smartphone "full screen" e come il nuovo modello migliorerà ulteriormente i precedenti traguardi - si ricorda che il primo Mi Mix è stato un dispositivo innovativo per l'epoca, grazie alla capacità dell'azienda di ridurre al minimo le cornici dello schermo.


Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X è in offerta oggi su a 799 euro oppure da ePrice a 898 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Yi 4K a 104 euro col codice 4KACTION e altre offerte | Amazon

Xiaomi ha lanciato una interessante offerta dedicata alla sua action cam Yi 4K che viene proposta a soli 104,99 euro sfruttando il codice 4KACTION attraverso Amazon.it.

Xiaomi ha lanciato una interessante offerta dedicata alla sua action cam Yi 4K, uno dei modelli più interessanti del Brand, che viene proposta a soli 104,99 euro sfruttando il codice 4KACTION attraverso Amazon.it. La promozione è attiva fino alle 23:59 di venerdì 19 ottobre e si potrà scegliere tra la variante nera oppure quella bianca.

Oltre al prodotto appena citato, vi elenchiamo qui sotto anche altri articoli offerti a prezzi scontati sempre sul sito Amazon.

Xiaomi Yi 4K


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi 6 appare in versione “S” con Android Pie: aggiornamento vicino?

Nelle ultime ore sta facendo il giro della rete il benchmark che vi mostriamo a seguire e che indica una versione S dello Xiaomi Mi 6, smartphone lanciato da tempo sul mercato e che è stato…

Nelle ultime ore sta facendo il giro della rete il benchmark che vi mostriamo a seguire e che indica una versione S dello Xiaomi Mi 6, smartphone lanciato da tempo sul mercato e che è stato apprezzato da tantissimi utenti. Questa particolare versione S però sembra avere esattamente le stesse caratterisitche del modello normale: stesso processore e stessa RAM.

La differenza starebbe nella versione software che viene indicata come Android Pie. Abbiamo fatto alcune ricerce ed effettivamente il prodotto è presente nel database con due diversi test e dunque l'ipotesi più plausibile è che Xiaomi possa lanciare una verisone S dello stesso telefono semplicemente aggiornandone il software.

Una mossa commerciale che potrebbe dare ancora nuovo slancio ad un prodotto eccellente e non è da escludere che Xiaomi possa cambiare anche il modulo fotografico aggirnandolo. Al momento sono comunque ipotesi ma considerando la CPU escludiamo possa trattarsi di un modello realmente nuovo e riteniamo il refresh con software aggiornato più realistico. Un po' come ha fatto LG che ha realizzato il V30 e poi il V30 ThinQ che altro non era che il V30 aggiornato.

(aggiornamento del 14 October 2018, ore 01:41)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Black Shark si affaccia al mercato globale: in arrivo in Europa?

Xiaomi Black Shark si avvicina al suo debutto sul mercato globale, dopo essere stato per lungo tempo riservato esclusivamente al mercato cinese

Xiaomi Black Shark si avvicina al suo debutto sul mercato globale, dopo essere stato per lungo tempo riservato esclusivamente al mercato cinese. La comunicazione arriva direttamente dal nuovo sito ufficiale global di Black Shark - che potete trovare in Fonte - in cui è possibile lasciare la propria email per registrarsi e ottenere maggiori informazioni riguardo l'ormai imminente commercializzazione su scala mondiale.

Al momento non sono ancora stati comunicati i mercati in cui verrà proposto, tuttavia ci aspettiamo che Xiaomi porti il suo interessantissimo Black Shark anche in Europa, vista la sua capillare presenza in molti Paesi, Italia inclusa. Il mercato degli smartphone da gaming sta assumendo sempre maggior importanza per tanti produttori - qui abbiamo discusso del fenomeno - ed è normale che Xiaomi voglia concorrere in prima fila anche a livello mondiale.

Ricordiamo che Black Shark è basato su SoC Qualcomm Snapdragon 845, affiancato da 6/8GB di memoria RAM, 64/128GB di memoria interna, raffreddamento a liquido, supporto ad un pad proprietario esterno e batteria da 4.000 mAh. Recentemente sono emersi i primi rumor sul suo successore ma ancora non abbiamo indicazioni più precise in merito.

(aggiornamento del 10 October 2018, ore 01:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi Box S arriva in USA, Android TV con Google Assistant a soli 60 dollari

Xiaomi Mi Box S sbarca negli Stati Uniti, set-top-box da 60 dollari con Android TV.

Xiaomi Mi Box S arriva ufficialmente negli Stati Uniti, aggiornato con l'ultima versione 8.1 di Android TV e personalizzato attraverso alcuni tasti del telecomando per il mercato a stelle e strisce. Il design è stato ripreso fedelmente dai modelli Mi Box 4 e Mi Box 4c, usciti in Cina all'inizio dell'anno, cambiano invece i contenuti, pensati espressamente per l'utenza USA.

Oltre al pulsante dedicato esclusivamente a Netflix, Mi Box S è compatibile con una grande quantità di canali ed applicazioni per lo streaming, tra cui Vudu, YouTube, HBONOW, Google Play Film, Google Play Music, ESPN, Sling Television, Spotify e molti altri.

Il telecomando si presenta con la stessa ghiera girevole, pulsante di selezione, pulsanti Home, Back e Menu, accensione, regolazioni per il volume, ed infine, non manca un tasto dedicato a Google Assistant.


Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2 è in offerta oggi su a 295 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi Mix 3 e LEX (Mi Note 4): lancio confermato per il 15 ottobre

Xiaomi Mi Mix 3 sarà presentato il 15 ottobre, insieme a LEX, il prossimo Mi Note 4.

Xiaomi Mi Mix 3 diverrà finalmente realtà il prossimo 15 ottobre, pronto per stupire nuovamente tutti gli appassionati che da settimane stanno aspettando di scoprire tutti i dettagli su questo nuovo ed attesissimo top di gamma. I due teaser, diffusi di recente tramite il portale cinese ITHome, hanno confermato tale data, ed anticipato anche un altro dispositivo, che andrà ad affiancare Mi Mix 3 durante la presentazione.

Secondo le due immagini, Xiaomi LEX accompagnerà il lancio di Mi Mix 3, con il nome commerciale di Xiaomi Mi Note 4, successore del Mi Note 3 presentato a settembre dello scorso anno.

Per quanto riguarda Mi Note 4 (LEX), sappiamo soltanto che avrà un pulsante dedicato per l'assistente Xiao AI, per il resto possiamo solo sperare in un degno successore dell'ottimo Mi Note 3.

(aggiornamento del 02 October 2018, ore 19:46)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi Max 3 Italia: live batteria (5500mAh) | Fine ore 10.55 del giorno dopo

Annunciato il 2 ottobre ufficialmente | Xiaomi Mi Max 3 disponibile ufficialmente in Italia a 329 euro |, Xiaomi Mi Max 3 ci è arrivato lunedi nella versione ufficiale per il nostro mercato….

Annunciato il 2 ottobre ufficialmente | Xiaomi Mi Max 3 disponibile ufficialmente in Italia a 329 euro |, Xiaomi Mi Max 3 ci è arrivato lunedi nella versione ufficiale per il nostro mercato. MIUI 9 con tutte le lingue, caricatore Italiano e ovviamente tutta la compatibilità con i servizi Google. Mi Max 3 è indubbiamente un prodotto unico nel suo genere e oltre ad avere dimensioni enormi essendo un 6.9 pollici, ha anche una batteria di classe tablet: 5500mAh.

La sfida di oggi sarà quella di riuscire a scaricarlo prima di andare a dormire considerando che lo Snapdragon 636 non dovrebbe avere consumi importanti. Come sempre domande, curiosità e informazioni potete farle nei commenti e vi risponderemo direttamente live con gli aggiornamenti durante la giornata.

Nella sfida Uomo Vs Smartphone, vincerà l'uomo o lo smartphone?

(aggiornamento del 05 October 2018, ore 04:15)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi A2: un bug al sensore impronte causa un eccessivo battery drain

Il sensore per le impronte digitali di Xiaomi Mi A2 causa un eccessivo battery drain.

Xiaomi Mi A2, lo smartphone con sistema operativo Android One annunciato a metà estate 2018, sarebbe affetto da un grave bug che prosciuga la batteria del dispositivo anche in modalità standby.

La causa del problema, segnalato da un buon numero di utenti sul forum ufficiale MIUI e in due diversi thread su XDA, sarebbe da attribuire al sensore per le impronte digitali posteriore. Secondo i possessori dello smartphone, infatti, se si esegue la scansione dell'impronta digitale per sbloccare il dispositivo, il bug spingerà al massimo gli 8 Core della CPU Qualcomm Snapdragon 660, lasciandoli attivi anche in caso di standby.

L'unica soluzione per arrestarli - spiegano gli utenti coinvolti - sarà quella di riavviare il dispositivo e disabilitare lo scanner biometrico.

(aggiornamento del 02 October 2018, ore 18:22)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Xiaomi Mi Max 3 disponibile ufficialmente in Italia a 329 euro

Arriva ufficialmente nei Mi Store italiani il Mi Max 3.

Xiaomi Mi Max 3 fa ufficialmente il suo esordio nel mercato italiano: il produttore cinese comunica infatti oggi la possibilità di acquistare il recente medio gamma nei Mi Store autorizzati al prezzo di 329,90 euro.

Lo smartphone è stato presentato per la prima volta in Cina a luglio scorso ed ha catturato l'attenzione del pubblico in virtù di una combinazione di caratteristiche hardware tra cui spicca l'ampio display da 6,9" con risoluzione FullHD+ e l'altrettanto ampia capacità della batteria, ben 5.500 mAh che permettono di usarlo anche come power bank per ricaricare dispositivi esterni.

Altre caratteristiche degne di nota comprendono la scocca in metallo, la doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 12 MegaPixel e secondario da 5 MegaPixel, e un rapporto schermo scocca ulteriormente migliorato rispetto a quello del precedente Mi Max 2 - è ora pari all'85,19% (+6,5% rispetto al precedente modello). La piattaforma hardware è articolata nel SoC Snapdragon 636, abbinato a 4GB di RAM e 64GB di memoria di storage.

(aggiornamento del 02 October 2018, ore 06:35)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE