Vendite TV in aumento, dal 2019 sempre più spazio agli 8K

L’istituto di ricerca IHS Markit ha analizzato l’andamento del mercato TV nel 2018 e ha riportato alcune previsioni per il 2019 e il 2020.

L'istituto di ricerca IHS Markit ha analizzato l'andamento del mercato TV nel 2018 e ha riportato alcune previsioni per il 2019 e il 2020. Per l'anno in corso si stima una crescita pari a circa il 3,6% rispetto al 2017. Si tratta di un dato importante poiché i precedenti 12 mesi avevano fatto registrare una contrazione. La risoluzione Ultra HD sarà predominante a partire dal prossimo anno: oltre la metà delle 226 milioni di unità vendute disporrà di pannelli da 3840 x 2160 pixel.

Le tecnologie trainanti nel mercato "premium" (la fascia più alta) saranno costituite dai Quantum Dot (QD-LCD TV nel grafico allegato all'articolo), dagli OLED e dai TV 8K (7680 x 4320 pixel). Gli Ultra HD, nel mentre, continuano a comportare un aumento del prezzo corrispondente ad oltre il 35% in più rispetto fai Full HD nella fascia dai 40" ai 49".

Per quanto riguarda le previsioni di vendita, gli 8K passeranno da meno di 20.000 unità nel 2018 alle oltre 430.000 nel 2019, arrivando a sfiorare i 2 milioni di pezzi venduti nel 2020. Il taglio più venduto sarà il 65" che da solo costituirà oltre il 50% del totale. I TV OLED incrementeranno le vendite di oltre il 40% nel 2019 e si attesteranno a 3,6 milioni di pezzi.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google Pixel 3: ecco come funziona il Super-Res Zoom

Alla base del Super-Res Zoom c’è una tecnica di interpolazione usata già da diversi anni in astronomia. Si chiama drizzle, e crea immagini a risoluzione più alta dell’originale combinando le…

Google continua imperterrita nella sua strategia della fotocamera principale singola su Pixel 3 e Pixel 3 XL, e ieri sera ha spiegato il perché con dovizia di dettagli. L'estrema sintesi del lungo e tecnicissimo post sul blog ufficiale è che il suo nuovo algoritmo Super-Res Zoom riesce a produrre scatti di qualità paragonabile a quella di uno zoom ottico 2X.

Lo zoom di Google Pixel 2 VS quello di Google Pixel 3


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Bezos: prosegue il lavoro con la Difesa USA. Blue Origin: nel 2019 1 miliardo di $

Il CEO di Amazon, Jeff Bezos, ha confermato il proprio supporto nei confronti del Dipartimento della Difesa statunitense, al contrario di altre compagnie che hanno manifestato dubbi sull’uso delle AI…

Il CEO di Amazon, Jeff Bezos, ha confermato il proprio supporto nei confronti del Dipartimento della Difesa statunitense. La dichiarazione, rilasciata durante la Wired25 Conference tenutasi al SFJazz Center di San Francisco, si inserisce in un contesto controverso, che ha visto alcune compagnie rivedere le proprie posizioni nei confronti del Dipartimento della Difesa USA.

Prendendo la parola alla Wired25 Conference a San Francisco, Bezos ha voluto sottolineare il proprio incondizionato supporto al Dipartimento di Difesa, affermando:

"Se le grandi compagnie tech hanno intenzione di voltare le spalle al Dipartimento della Difesa, siamo nei guai. Questo è un grande Paese, e necessita di essere difeso: nonostante i problemi, gli Stati Uniti sono ancora il miglior Paese del mondo".


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Huawei Band 3 Pro: la nuova sport band da 99 euro | Anteprima Video

Huawei Band 3 Pro è la nuova smartband del colosso cinese che costerà 99 euro. Ecco la nostra anteprima video.

Huawei Band 3 Pro è la nuova sport band annunciata durante l'evento di lancio odierno che ha visto la presentazione dei quattro nuovi smartphone dell'azienda cinese: Huawei Mate 20, Mate 20 Pro, Mate 20 X e Mate 20 RS Porsche Design.

La smartbnad è dotata di un display touch screen AMOLED da 0,95" con risoluzione 120x240 pixel a colori, sensore per il battito cardiaco assistito dalla tecnologia TruSeen 3.0 per una migliore lettura del battito, sistema di monitoraggio del sonno TruSleep 2.0, chip GPS e resistenza alle immersioni con una profondità massima annunciata da Huawei sino a 50 metri.

Huawei Band 3 Pro sarà disponibile ad un prezzo di 99 euro in diverse colorazioni. La medesima band potrà essere ricevuta in omaggio acquistando un Huawei Mate 20 Lite fino al prossimo 24 ottobre.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Nuova stagione su Sky Sport NBA, fino a 12 incontri alla settimana

La nuova stagione NBA torna su Sky Sport NBA (canale 206) a partire da questa notte. La programmazione prevede almeno un incontro al giorno per la Regular Season e fino a 12 partite ogni settimana.

La nuova stagione NBA torna su Sky Sport NBA (canale 206) a partire da questa notte. La programmazione prevede almeno un incontro al giorno per la Regular Season e fino a 12 partite ogni settimana. La domenica andrà in onda una gara in prima serata e da dicembre se ne aggiungerà un'altra il sabato in seconda serata. La copertura comprenderà anche un massimo di 36 incontri dei Playoff, tutte le Conference Finals e le Finals. Le partite trasmesse per questa stagione saranno in tutto oltre 350, più del doppio rispetto all'annata precedente.

A seguire il calendario con gli incontri trasmessi in settimana:

Notte martedì 16-mercoledì 17 ottobre

  • Ore 2:00 - Boston Celtics-Philadelphia 76ers
  • Ore 4:30 - Golden State Warriors-Oklahoma City Thunder

Notte mercoledì 17-giovedì 18 ottobre

  • Ore 2:30 - San Antonio Spurs-Minnesota Timberwolves

Notte giovedì 18-venerdì 19 ottobre

  • Ore 4:30 - Portland Trail Blazers-Los Angeles Lakers

Notte venerdì 19-sabato 20 ottobre

  • Ore 2:30 - Milwaukee Bucks-Indiana Pacers

Notte sabato 20-domenica 21 ottobre

  • Ore 1:00 - Washington Wizards-Toronto Raptors
  • Ore 4:00 - Los Angeles Lakers-Houston Rockets

Domenica 21 ottobre

  • Ore 00:00 - Cleveland Cavaliers-Atlanta Hawks

Notte domenica 21-lunedì 22 ottobre

  • Ore 3:00 - Los Angeles Clippers-Houston Rockets

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

iPhone pieghevole: Apple ottiene un nuovo brevetto

Apple sta lavorando ad un iPhone pieghevole da ormai diverso tempo e oggi torniamo sull’argomento in seguito all’approvazione di un nuovo brevetto. Depositato più di un anno fa, al suo interno viene…

Apple sta lavorando ad un iPhone pieghevole da ormai diverso tempo e oggi torniamo sull'argomento in seguito all'approvazione di un nuovo brevetto. Depositato più di un anno fa, al suo interno viene descritto un nuovo sistema di cerniere che permetterebbe di piegare lo smartphone come un libro, in senso inverso e persino in tre diversi pannelli, grazie ad una doppia cerniera.

Diverse società stanno cercando di lottare per portare il primo smartphone pieghevole sul mercato, tuttavia non ci aspettiamo che Apple sia interessata da questo genere di sfida, quindi è altamente improbabile che il presunto iPhone pieghevole possa giungere sul mercato prima dei suoi diretti concorrenti, dal momento che la priorità della casa di Cupertino risiede nel realizzare un prodotto che sia in grado di trarre un vero valore aggiunto da questo nuovo elemento di design.

A questo punto la domanda non è più se, bensì quando Apple sarà pronta ad introdurre questa tecnologia sui suoi prodotti. Secondo alcuni rumor, l'iPhone pieghevole potrebbe raggiungere dimensioni simili a quelle di un iPad Mini quando esteso alla sua massima apertura, mentre dovrebbe offrire un formato molto compatto quando completamente richiuso.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Battlefield V: ecco il trailer ufficiale di War Storie, la campagna single player

La componente single player di Battelfield V, denominata “Storie di Guerra” si mostra in un coinvolgente video ambientato ovviamente durante la Seconda Guerra Mondiale.

La componente single player di Battelfield V denominata "Storie di Guerra" si mostra in un coinvolgente video ambientato ovviamente durante la Seconda Guerra Mondiale.

Assisti al conflitto attraverso gli occhi di uomini e donne della Seconda Guerra Mondiale, e prova storie mai raccontate con eroi sconosciuti, in pieno stile Battlefield. Vivi i freddi paesaggi norvegesi nei panni di una giovane combattente della resistenza, o sbarca nel caldo deserto del Nord Africa, e altro ancora.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Watchmen: il primo teaser della serie di HBO svela un misterioso uomo in giallo

La serie TV di HBO basata su Watchman sta prendendo forma, ecco la prima foto di un misterioso personaggio.

L'emittente statunitense HBO, ha iniziato a stuzzicare la curiosità dei fan, con la prima immagine dell'adattamento seriale di Watchmen, ispirato ai fumetti di Alan Moore e Dave Gibbons. Per l'occasione, è stato creato un account Instagram che da poche ore ha svelato la prima foto di un personaggio misterioso che prenderà parte alla serie.

L'immagine, più tecnicamente una breve animazione, effettua un leggero zoom sul volto del misterioso uomo (o donna), nascosto da una maschera gialla e da un cappello della polizia. L'identità rimane ancora super segreta, per scoprire qualcosa di più, dovremo quindi attendere nuove informazioni direttamente dal profilo Instagram.

In questo adattamento di Watchmen, l'ambientazione si svolge in un flusso temporale alternativo, ed a guidare il progetto ci sarà Damon Lindelof, uno degli autori della serie Lost e creatore di The Leftovers.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 575 euro oppure da ePrice a 725 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Amazon Ricarica in Cassa regala 5 euro con la prima ricarica da almeno 25 euro

Amazon Ricarica in Cassa permette di ottenere 5 euro con la prima ricarica da almeno 25 euro.

Amazon ripropone l'iniziativa Ricarica in Cassa, attiva già da qualche settimana, regalando un buono da 5 euro a tutti coloro che effettuano una prima ricarica da almeno 25 euro. La ricarica va fatta direttamente sul proprio account Amazon, e per questo si potrà sfruttare uno dei tanti punti vendita aderenti (Sisal Pay o LIS CARICA).

La promozione rimarrà valida fino al prossimo 31 dicembre 2018. Per usufruirne dovrete prima ottenere il codice a barre Amazon utile per la ricarica (scaricabile da questa pagina), ricaricare presso uno degli esercenti indicati in precedenza, mostrare il codice a barre al cassiere per la scansione e ricaricare di almeno 25 euro.

Il buono è utilizzabile entro e non oltre il 31 gennaio 2019 per ordini effettuati esclusivamente su Amazon.it, esclusi alcuni prodotti come contenuti digitali, libri, e-reader Kindle e tablet Fire, buoni regalo, Warehouse Deals Amazon e prodotti venduti da terzi sul Marketplace.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 575 euro oppure da ePrice a 725 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Pokémon GO: arrivano i primi Pokémon di quarta generazione

Niantic ha appena dato il via al rilascio dei primi Pokémon di quarta generazione su Pokémon GO.

Niantic ha appena dato il via al rilascio dei primi Pokémon di quarta generazione su Pokémon GO. L'annuncio è stato accompagnato dalla pubblicazione di un nuovo post sul blog ufficiale del gioco (che trovate in Fonte) e dalla diffusione di un trailer che ci mostra alcuni dei Pokémon di nuova generazione che presto sarà possibile catturare all'interno del titolo.

Per il momento pare che il rollout abbia interessato solo una piccola parte di tutto il roster completo di quarta generazione, quindi è probabile che Niantic adotti una strategia simile a quella messa in pratica con la terza gen, ovvero che proceda ad una distribuzione graduale e scaglionata, in modo che non sia possibile completare il Pokédex di Sinnoh in pochissimi giorni.

Stando alle dichiarazioni, pare che i tre starter Turtwig, Chimchar e Piplup siano già disponibili, assieme ad altri Pokémon come Bidoof, Staravia e tanti altri ancora. Niantic ha confermato che i nuovi Pokémon verranno presto introdotti anche nei Raid durante i prossimi giorni e che presto si avranno notizie riguardo l'introduzione di nuovi slot per lo spazio borsa e Pokémon.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 575 euro oppure da ePrice a 725 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE