Volkswagen e-Golf 2018: recensione dell’auto elettrica e tecnologica | VIDEO

Recensione e prova su strada di Volkswagen e-Golf, l’elettrica disponibile da 299€ al mese con batteria da 35.8 kWh

Volkswagen e-Golf è un'auto elettrica inquadrabile in una categoria ben precisa se dividiamo il mercato utilizzando una classificazione duale. Da una parte ci sono i modelli figli del minimalismo. Questa classe è stata inaugurata da Twizy, un mezzo elettrico talmente minimal che rinunciava ai finestrini all'inizio. Qui troviamo auto essenziali o particolari come e-Mehari che spesso mettono in disparte comfort, tecnologia e - perché no - "lusso".

La Golf elettrica è invece l'auto della continuità tra termiche ed EV con la stessa strategia di Leaf e di Ioniq, tutte auto elettriche che non rinunciano affatto all'abitabilità e alla dotazione, proposte spesso solo negli allestimenti più ricchi per associare all'elettrico il concetto di top di gamma.

Smartphone su ruote: notch, borderless, app, touch e controllo a gesti

la strumentazione digitale ha il notch con le notifiche le spie


Il vero top gamma Nokia? Nokia 8 è in offerta oggi su a 251 euro oppure da Amazon a 389 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Generation Zero: primo gameplay trailer. Aperte le iscrizioni alla beta

Generation Zero si mostra nel suo primo gameplay trailer registrato in 4K@60 e sul sito ufficiale (Link) sono aperte le iscrizioni per partecipare alla beta

Generation Zero, lo sparatutto cooperativo di Avalanche Studios, si mostra nel suo primo gameplay trailer registrato in 4K@60 e sul sito ufficiale (Link) sono aperte le iscrizioni per partecipare alla beta prevista su Xbox One, Playstation 4 e PC nei mesi autunnali.

In Generation Zero, i giocatori esploreranno un vasto open world, completo di ciclo giorno/notte e condizioni meteo variabili, dovranno collaborare usando "tattiche di guerriglia collaudate" per affrontare una forza robot che ha deciso di invadere il mondo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Ecco le incredibili foto subacquee del concorso Through Your Lens

La tecnologia avanza e con lei gli strumenti per portare anche sott’acqua talentuosi e coraggiosi fotografi. Le immagini che vedrete in questo articolo sono solo alcune delle più belle tratte dal…

La tecnologia avanza e con lei gli strumenti per portare anche sott'acqua talentuosi e coraggiosi fotografi. Le immagini che vedrete in questo articolo sono solo alcune delle più belle tratte dal conconrso Through Your Lens 2018, si tratta della quattordicesima edizione e come avete ben capito si svolte solo ed esclusivamente sotto la superficie dell'acqua. 

Ma andiamo alle fotografie e partiamo subito da quella mostrata sopra in apertura, scattata a Tonga da Rodney Bursiel e vincitrice del Gran Premio (1.000 dollari cash) con una Nikon D800, ottica 16mm f/2.8 e case protettivo Ikelite. Per realizzarla - racconta - hanno atteso un'intera giornata, tempo impiegato alla ricerca di qualche balena e ripagata con questo magico incontro. Bellissima la scelta della prospettiva, la foto ribaltata sembra mostrare un fantastico e assurdo cetaceo volante. 

FOTOCAMERE COMPATTE

Vincitore della categoria Jamie Hall, per questo fantastico scatto realizzato sull'isola di Tiran, sul Mar Rosso, ha utilizzato una Canon PowerShot G16 con case Fantasea. Nell'immagine ravvicinata una Gymnothorax javanicus o murena gigante, lo scatto realizzato a ISO 100, apertura f/2.8 e 1/160. 


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Steam.TV: la piattaforma streaming di Valve sembra prossima al suo debutto

Valve sembra in procinto di annunciare la sua piattaforma streaming, denominata Steam TV

Valve sembra in procinto di annunciare la sua piattaforma streaming, denominata Steam TV, che potrebbe essere svelata ufficialmente in occasione dell'International, la celebre competizione annuale dedicata a Dota 2.

Valve, oltre a registrare il dominio steam.tv, ha infatti inavvertitamente reso pubblica, per poco tempo, la nuova piattaforma con un test feed incentrato su Dota 2 e un portavoce dell'azienda ai microfoni di The Verge ha dichiarato quanto segue:

Stiamo lavorando all'aggiornamento di Steam Broadcasting per il Main Event di The International, il torneo annuale di Dota 2. Quello che la gente ha visto era un test feed che è stato inavvertitamente reso pubblico .


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

HDblog.it 2018-08-18 09:30:00

Se l’immagine fake di apertura articolo vi affascina, è molto probabile che qualcosa di cosi estremo non lo vedremo in casa Samsung per ancora diverso tempo. Un vero Full screen non…

Se l'immagine fake di apertura articolo vi affascina, è molto probabile che qualcosa di cosi estremo non lo vedremo in casa Samsung per ancora diverso tempo. Un vero Full screen non è propriamente impossibile, i cinesi quest'anno hanno già dimostrato che "volere è potere", ma ancora la tecnologia e la robustezza dei pannelli in vetro non riesce ad essere tale da permettere dispositivi cosi estremi e, sopratutto, simmetrici.

Galaxy S10 però potrebbe non essere poi tanto lontano dal concept che vedete sopra: il notch sarà nuovamente assente (per fortuna) e Samsung ottimizzerà ancora di più le cornici sfruttando sempre il solito aspetto di forma della serie S9. Dunque un affinamento ulteriore della base indeata con S8, migliorata di poco su S9 e che potrebbe arrivare alla fine del ciclo proprio con S10.

Difficile ipotizzare soluzioni con fotocamere ad attivazione elettrica come Vivo e Oppo, ma ci si aspetta l'utilizzo del nuovo sensore Sony da 48MP e un processore a 7nm in grado di migliorare sensibilmente i consumi che da sempre affliggono i prodotti Samsung in standby rispetto ai competitor.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

PosteMobile S.p.a. cambia nome e diventa PostePay S.p.a.

Tramite un comunicato inviato alla propria clientela, Poste Italiane ha confermato il cambio di denominazione di PosteMobile S.p.a., che diventa PostePay S.p.a. ed il trasferimento del ramo…

Tramite un comunicato inviato alla propria clientela, Poste Italiane ha confermato il cambio di denominazione di PosteMobile S.p.a., che diventa PostePay S.p.a. ed il trasferimento del ramo d'azienda BancoPosta (con tutte le competenze) a quest'ultima.

Si tratta di un cambiamento interno visto che la società è interamente posseduta da Poste Italiane, che ha l'obbiettivo di concentrare le competenze in un'unica entità.

Secondo il comunicato, l'obbiettivo è migliorare i servizi offerti agli utenti, consentirà inoltre la prosecuzione del rapporto senza alcuna interruzione ed alle stesse condizioni economiche e contrattuali stipulate in precedenza.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Netflix, in test gli annunci video durante il Binge Watching

Sembra che Netflix stia testando unì’importante modifica al suo popolare servizio di streaming video, secondo quanto starebbe emergendo da numerosi feedback. La notizia è infatti…

Sembra che Netflix stia testando unì'importante modifica al suo popolare servizio di streaming video, secondo quanto starebbe emergendo da numerosi feedback. La notizia è infatti apparsa su Reddit e confermata dal colosso dello streaming, a quanto pare svariati utenti statunitensi e del Regno Unito starebbero sperimentando la visualizzazione di annunci video durante la visione prolungata di contenuti.

Non si tratta di pubblicità esterna, ma solamente di trailer pensati come suggerimenti alternativi per la promozione di altri contenuti originali Netflix. Dunque si configura come una funzione sperimentale che al momento prende vita solamente durante sessioni prolungate di Binge watching, terminologia ormai entrata nel l'uso comune, che indica la visione consecutiva di svariati episodi di programmi o serie televisive.

Netflix avrebbe confermato il cambiamento tramite una dichiarazione ad Ars Technica:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

HDblog.it 2018-08-18 08:30:00

Se dovessimo contare il tempo che trascorre tra l’annuncio di un nuovo processore, la commercializzazione dei primi device con quella CPU e l’annuncio del processore successore, forse non…

Se dovessimo contare il tempo che trascorre tra l'annuncio di un nuovo processore, la commercializzazione dei primi device con quella CPU e l'annuncio del processore successore, forse non dovremmo neanche contare in "mesi" ma in "decine di giorni". Ormai il ricambio generazionale è infatti sceso anche sotto la soglia dei 6 mesi e tutti corrono e cercano di portare novità in ambito mobile in grado di creare un qualche effetto WoW e la corsa all'acquisto compulsivo.

Se lo Snapdragon 845 è indubbiamente una CPU nuovissima e ancora nella fase di lancio e che sarà adottata da molti nuovi smartphone che verranno presentati nella seconda metà dell'anno, il successore sembra essere già pronto e promette di essere notevolmente migliore sotto praticamente tutti i punti di vista.

La base sarà sempre Krio, ovvero i cuori personalizzati da Qualcomm che compongono l'architettura (a 8 core) della serie 800 e non solo ma il processo costruttivo sarà finalmente a 7nm. Sebbene ancora sia presto per dare numeri, sopratutto non conoscendo l'implementazione Qualcomm, in generale il processo produttivo a 7nm dovrebbe portare un miglioramento dell'autonomia del 20% e il 35% circa di prestazioni in più rispetto alle soluzioni a 10nm con stessa architettura (S845).


Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, in offerta oggi da Tiger Shop a 404 euro oppure da ePrice a 523 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

HDblog.it 2018-08-18 08:15:00

Se vi siete innamorati del Motorola P30 | Motorola Moto P30 ufficiale: dentro medio gamma, fuori clone di iPhone X | ma un viaggio in Cina per comprarlo vi sembra esagerato, potreste puntare al…

Se vi siete innamorati del Motorola P30 | Motorola Moto P30 ufficiale: dentro medio gamma, fuori clone di iPhone X | ma un viaggio in Cina per comprarlo vi sembra esagerato, potreste puntare al Motorola One Power, la versione internazionale del P30 con qualche piccola differenza e un software Android Oreo praticamente Stock con le ottime aggiunte pensate e realizzate dalla casa alata.

L'immagine che vedete mostra, per la priuma volta l'estetica reale dello smartphone e se anche voi siete preoccupati perchè non si vede il notch, ecco di seguito altre foto, già emerse in passato, che vi tranquillizzeranno.

Motorola One Power dovrebbe essere basato su piattaforma Android One di Google e sarà caratterizzato da un display da 6,2" con risoluzione FHD+ (2280x1080 pixel), un processore Snapdragon 636 con 4GB di RAM e 64GB di storage interno, una doppia fotocamera posteriore da 12+5MP (f/1.8 - f/2.0), una anteriore da 8MP (f/2.2) ed una batteria da 3780 mAh.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE